On Air
Non-Stop Music
Home

16.WAV – Fest

3 aprile 2017 Radio16


Ottotipi e Radio16 di nuovo insieme, sempre al Taun. Ancora una volta l’associazione che si occupa di promozione culturale, ludica e creativa, condivide un appuntamento con la radio musicale e culturale con sede all’Arci Sutarco di Soragna. Una collaborazione dalla quale è nato l’evento dell’8 luglio al Taun di Fidenza, che vedrà esibirsi alcuni tra gli artisti più interessanti in circolazione. Dalle 21, apertura del locale, saliranno sul palco i Canti del giudizio, Maša e i  Materianera, per concludere con l’after show con dj set  a cura di Radio16. Una serata aperta a chiunque ami la musica e voglia condividere la passione per la radio.

Nel dettaglio.

I Canti del Giudizio, Attilio Poletti alla voce e chitarra acustica e Paolo Martignon alla chitarra acustica si autodefiniscono così: “I Canti del Giudizio sono quei canti che nascono spontaneamente quando hai raggiunto la maturità; alcuni fanno male, uscendo segnano l’ugola, altri ti indicano serenamente la via, ti convincono che i piccoli dolori che senti sono passeggeri, e ti lasciano intendere che, se ancora non te n’eri accorto, sei un uomo.

Masa scrive storie e poi le canta. Non sempre in quest’ordine. Storie di eroi e ballerine, di pittori e carabinieri, di marinai e di criminali. Ma anche storie di marciapiedi e videogiochi, torsoli di mela e supermercati. Tra tutti i personaggi di cui scrive, incontra Andrea Dalla Giovanna. Dall’unione delle due menti e dei due neuroni, nascono i Masa.

I Materianera, invece, endliner della serata ai quali seguiranno i dj di Radio16, sono usciti con il disco “Supernova”, il primo lavoro ufficiale, pubblicato dall’etichetta indipendente Tainted Music, capeggiata da Alain Diamond, preceduto dal singolo omonimo. Supernova si compone di sette tracce: una intro, quattro brani inediti, un remix e un outro. Sonorità elettroniche che strizzano l’occhio all’universo black e si mischiano a synth analogici e drum machine.

Materianera è un progetto musicale di recentissima formazione che nasce dall’incontro di tre artisti torinesi. Prima fra tutti, Yendry Fiorentino, della quale avrete sicuramente sentito parlare in passato, talentuosa interprete, ha partecipato alla sesta edizione di X Factor, arrivando in finale nella squadra di Elio; oggi fa parte del cast del noto programma televisivo “Crozza nel Paese delle Meraviglie” dove presta la sua voce nella resident band. L’esperienza televisiva di X Factor e le vicende accadute in seguito hanno portato Yendry ad abbandonare i riflettori e a chiudersi in studio, insieme al produttore Davide “Enphy” Cuccu, musicista versatile e produttore eclettico già membro dei progetti The Bluebeaters e Soulful Orchestra, e al dj-produttore e sperimentatore Alain Diamond, per dare libero sfogo alla sua vena compositiva che per troppo tempo è stata confinata dentro schemi predefiniti.


Share